Inserto

LAMPADA

Lastrine di marmo sottili di misura diversa vengono inserite, in modo casuale dall’acquirente, all’interno delle cavità, presenti nello spessore della base di forma essenziale, creando un oggetto che può essere utilizzato sia come lampada che come vaso: infatti, il corpo centrale su cui viene montata la lampadina, può essere ospitato all’interno della composizione di inserti che divengono così un paralume oppure può trovare posto, in modo indipendente, nell’ambiente circostante lasciando alla composizione stessa la sua funzione di vaso. Dal massello necessario per ricavare il basamento principale viene ricavata anche la base dell’elemento illuminante, mentre le sottili lastrine di marmo (che possono essere anche spezzate per ottenere un profilo frastagliato) sono ricavate dal materiale di scarto proveniente da altre lavorazioni. La composizione può essere variata dall’utente per ottenere soluzioni sempre diverse.

Materiale

Marmo Calacatta Borghini